Social Media Trend: come i Social influenzano i nostri acquisti e quando usarli per pubblicizzarsi

37 milioni di italiani sui Social Network

Nella fase di lockdown, Social Media e servizi di messaggistica hanno svolto un ruolo fondamentale sia per i brand che nel mantenere connesse le persone.
In Italia, quasi 37 milioni di persone (il 94% di chi ha navigato in rete) hanno utilizzato i Social Network durante il mese di marzo, in pieno lockdown.
Quasi 34 milioni di utenti (l’87%) ha usato servizi di messaggistica istantanea (Instant Messaging).
Utenti sempre più connessi, con nuove abitudini e nuove esigenze: cambia così anche il modo e il momento in cui comunicare attraverso i propri canali Social.

I Canali Social più usati

La piattaforma Social più usata negli ultimi mesi è stata quella video di Google, seguita da Facebook, Whatsapp e Instagram.
Cresce a dismisura anche Tik Tok con 7 milioni di utenti nel solo mese di marzo, grande successo (e risalita) per Pinterest con 112 milioni di utenti a marzo 2020, e una crescita del 112%.

Il tempo speso sulle piattaforme Social

In media – secondo i dati diffusi da Comscore – ogni utente ha trascorso circa 40 minuti al giorno sui Social Network (+53% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) e 28 minuti sulle App di messaggistica.

Gli utenti passano più tempo su Facebook (circa 26 minuti al gioeno, +49% rispetto a marzo 2019) e Whatsapp (circa 20 minuti al giorno, +81% rispetto a marzo 2019).

I giovani sui Social Network

I più giovani (dai 18 ai 24 anni) prediligono YouTube (oltre mezzora al giorno), Whatsapp e Tik Tok.

Quando pubblicare sui Canali Social?

Secondo SproutSocial, i tempi migliori per postare sui propri canali Social sono cambiati in parallelo al cambio della nostra vita a causa dell’emergenza Coronavirus.
Su Facebook il momento migliore per postare è la mattina dalle 10 alle 11, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì.
Lo stesso vale per Instagram: è consigliato pubblicare gli stessi giorni di Facebook con orario esteso dalle 11 alle 14, il drop-off si registra dopo le 18.
Gli orari e i giorni migliori per pubblicare su LinkedIn sembrano essere il mercoledì alle 15, il giovedì dalle 9 alle 10 e il venerdì dalle 11 alle 16.
Lo stesso vale per Twitter, piattaforma più usata come mezzo per controllare le notizie e restare sempre aggiornati.

Come i Social influenzano gli acquisti

I Social influenzano gli acquisti quando si vuol scoprire un nuovo prodotto o un nuovo brand, o quando si vogliono valutare i pro e i contro rispetto ai competitor.

A influenzare molto gli acquisti sono gli influencer: 3 italiani su 10 riconoscono di essere guidati nelle scelte dagli influencer.

Secondo la ricerca “Italiani e Social Media 2020” (Blogmeter), 4 italiani su 10 (quasi la metà) affermano che i Social hanno influenzato il loro customer journey.
A volte i Social Network hanno fatto cambiare idea ai consumatori su un prodotto (19%) o su un intero brand (16%).
Le scelte vengono attuate dai consumatori nel primo step del funnel Marketing, ovvero nell’awareness della marca e in quello finale, la consideration.

I Social sono quindi un mezzo di Comunicazione digitale sempre più fondamentale per promuovere il proprio brand, i propri prodotti e la propria attività e ricoprono un ruolo cruciale quando si tratta di scegliere se acquistare o meno un determinato prodotto. 

Entra in contatto con noi

Vuoi saperne di più?
Hai bisogno di un appuntamento?
Vuoi chiederci un preventivo?

Scrivici e portaci con te nel tuo progetto!