Le migliori App per riunioni di lavoro e per restare connessi agli amici

Boom di App per Videochiamate

Le videochiamate, durante l’Emergenza Coronavirus, sono diventate un salvavita.
Sia per lavorare (Smart Working), che per conservare un po’ di socialità, le chiamate video oggi sono fondamentali.

Restiamo connessi

La nuova abitudine di doverci collegare da casa con il mondo esterno e portare avanti le nostre attività, ci ha fatto scoprire nuovi strumenti digitali.
Le App e le piattaforme dedicate alle videocall stanno infatti registrando un incremento esponenziale di traffico e download.

App per Riunioni e per parlare con gli amici.
Quali usare?

Videochiamate, da WhatsApp a Skype, passando per Zoom e Microsoft Teams: quali App usare per videocall di lavoro, studio e divertimento da casa?

Le App per le videochiamate sono tantissime, ognuna con caratteristiche diverse.
Ci sono quelle più adatte per chiacchierare con gli amici e i familiari, e quelle più funzionali per le riunioni di lavoro o la formazione a distanza.

Le migliori App per le videochiamate di lavoro, perfette per lo Smart Working

  • Skype

Ottima piattaforma per le videochiamate di lavoro: fruibile da Pc, Smartphone e Tablet, Skype offre una serie di funzioni utili per le aziende come la possibilità di condividere file, condividere lo schermo, registrare le conversazioni e inviarle ai colleghi assenti alla riunione, inviare messaggi vocali, chattare.
E’ ideale per essere utilizzata da 2 persone o piccoli gruppi, perché, anche se supporta videocall fino a 50 partecipanti, già in 5 persone l’audio diventa pessimo.
E’ gratuita, ma esiste anche la versione a pagamento Skype for Business con alcune funzioni in più per le aziende.

  • Zoom Cloud Meeting (o Zoom)

E’ considerata la migliore applicazione per le riunioni online.
Zoom è infatti una delle piattaforme più gettonate per le videochiamate di gruppo e tra colleghi, utilissima per gli incontri di lavoro, le riunioni aziendali, per le lezioni scolastiche o per i corsi di formazione da remoto.
L’App si può scaricare su Pc o su Mobile, la sua versione base è gratuita e dà la possibilità di creare videoconferenze fino a 100 partecipanti della durata di 40 minuti (dopo 40 minuti le videocall si interrompono, per ripartire però subito dopo).

Chi tiene la videoconferenza può mostrare presentazioni, condividere il proprio schermo o una lavagna su cui scrivere, e anche silenziare i partecipanti.
Chi invece partecipa come uditore può usare la funzione “alzata di mano” per far sapere che vuole intervenire.

  • Microsoft Teams

Microsoft, a seguito della chiusura delle scuole e delle Università, ha reso gratuita per 6 mesi la versione Office 365 E1 che include anche Microsoft Teams: una piattaforma per chiamate e videochiamate.
Microsoft Teams è già gratuita, ma la versione offerta ha delle funzionalità in più come più spazio di archiviazione per ogni utente, la possibilità di registrare le riunioni e tenere audioconferenze.

Le videocall di Google per le riunioni di lavoro

  • Hangouts

Un’alternativa per le videochiamate, proposta da Google, è Hangouts, fruibile da Computer e dai dispositivi mobile, supporta 25 partecipanti alla volta.
La chat si integra alla casella Gmail e al Google Calendar (crei un evento, scegli l’opzione “Aggiungi conferenza” e tutti gli invitati otterranno il link diretto a Hangouts), per questo è molto usata dalle imprese che usano G Suite.

  • Hangouts Meet

Perfetta per le riunioni di lavoro è Hangouts Meet: una versione di Hangouts pensata apposta per le riunioni.
Per avviare una videochiamata su Meet è necessario avere un abbonamento alla G Suite, ma chiunque può essere invitato alla riunione online, anche se non ha un account Google.
Durante l’emergenza Coronavirus, Google ha reso disponibili, ai clienti G Suite, alcune funzioni avanzate di Google Meet.

Le migliori App per le Videochiamate tra amici

  • Whatsapp

WhatsApp è perfetta per le videochiamate tra amici direttamente da Smartphone, ma ha due limiti: supporta al massimo 4 partecipanti e si possono fare telefonate e videochiamate solo da dispostivi mobili, non da computer.

  • Messenger

L’App di messaggistica privata di Facebook permette videochiamate da PC (ma senza filtri), da Smartphone e Tablet.
Si possono aggiungere in video fino a 6 persone in contemporanea, più altri partecipanti (fino a 50), possono ascoltare, vedere le conversazioni e intervenire con audio e chat.

  • Instagram

Oggi è boom delle dirette Instagram, realizzate sul Social soprattutto dagli Influencer.
Le videochiamate si possono fare nella sezione dei messaggi privati, solo da dispositivi mobili e con un massimo di 4 persone.
Le dirette si possono anche registrare.

  • Houseparty

E’ un’App particolare, pensata per i momenti di svago con gli amici per un max di 10 persone.
Le videochiamate sono aperte a tutti: chiunque sia in linea può aggiungersi senza invito.
Quando un nostro contatto entra in Houseparty riceviamo una notifica e viceversa.

  • FaceTime

E’ disponibile solo per i dispositivi iOS (Apple), per cui non può essere usata da chi ha dispositivi Android.
Non è molto adatta quindi per le riunioni, perché richiede questi requisiti specifici, è ok invece per le videochiamate più intime, perché ha una buona risoluzione delle immagini.

 

Entra in contatto con noi

Vuoi saperne di più?
Hai bisogno di un appuntamento?
Vuoi chiederci un preventivo?

Scrivici e portaci con te nel tuo progetto!