La comunicazione visiva: i 9 trend visual del 2015

Oggi vogliamo dedicare il nostro articolo alle tendenze visual che ci aspettano nel 2015: la comunicazione visiva e i suoi 5 trend principali.

A partire dalla interessante infografica di Shutterstock abbiamo intrapreso il nostro viaggio attraverso le immagini e il visual, che ormai è sempre più imperante sia nel design, che come tendenza culturale e sociale. Shutterstock è forse una delle banche dati dedicata ad immagini più fornita con più di 40 milioni di fotografie, video, immagini vettoriali etc.. All’interno dell’infografica possiamo vedere diversi dati a livello mondiale: i trend visivi suddivisi in tre macro aree, ovvero foto, video e design. Tre tendenze principali attraverseranno queste tre aree ovvero: sfocatura, linearità e “visione dall’alto”.

1. Gli sfondi sfocati e bokeh, cioè quell’effetto “fuori fuoco” sono aumentati già nel 2014 con un incremento di ben 144%, e nel 2015 si prevede che in ambito design verranno utilizzati come sfondo di scritte pubblicitarie e comunicazione visual.

Trend visual 2015

2. Un’altra caratteristica che tornerà spesso nel design sarà la linearità: semplicità e stile lineare, le cosiddette “icone lineari” sembrano essere molto richieste, tanto da essere aumentate del 921%.

Icone lineari 2015

3. La terza tendenza mondiale che coinvolge tutti i continenti è la prospettiva dall’alto, i creativi ricercano molto questo tipo di angolazione, per cambiare e rendere più particolare il punto di vista della narrazione visiva.

Prospettiva dall'alto trend 2015

4. Shutterstock ci presenta poi una mappa mondiale delle tematiche visive, l’Italia quest’anno sarà la regina del cibo, il food, forse a causa della tanto attesa Expo 2015, l’esposizione mondiale appunto dedicata al tema dell’alimentazione che si terrà a Milano a maggio.

immagini cibo Italia trend 2015

5. Diversi invece i temi che si affermeranno negli altri Paesi, come ad esempio gli Stati Uniti in cui prevarrà la tecnologia, parola i cui volumi sono in continua crescita, chi si occupa di creatività e design oltreoceano dovrà fare i conti con immagini che evochino smartwatch, internet delle cose (secondo Wikipedia “Internet delle cose o, più propriamente, Internet degli oggetti o IoT, acronimo dell’inglese Internet of Things è un neologismo riferito all’estensione di Internet al mondo degli oggetti e dei luoghi concreti”), selfie, bitcoin etc..

La comunicazione e il design tendenze 2015

6. Per quanto riguarda il design, troviamo come tendenza al primo posto la “doppia esposizione” ovvero quella tecnica fotografica che permette di creare immagini tramite una sovrapposizione di più foto di diversi momenti e soggetti. Vengono così create delle immagini quasi “spettrali”, in cui si aggiungono, con diverse esposizioni, oggetti o persone che nella realtà erano assenti.

doppia esposizione trend 2015

7. Sempre in crescita nel design il filone “hipster”, appunto ispirato a questo stile di vita, che si fa risalire agli anni ’40 in America e che ultimamente contamina anche la moda. Nel design si fa sentire in particolare nelle icone e nei loghi, prendendo elementi del passato e fondendoli con le tendenze moderne. Il look diventa decisamente vintage, caratterizzato da colori non saturi e tonalità di solito beige, marrone e colori chiari.

8. Non si tratterà però di solo immagini, il 2015 sarà dominato anche dai video, addirittura si prevede che la spesa di investimento per quest’anno  nel settore video pubblicitari a livello mondiale sarà di 9,8 miliardi di dollari. I video saranno legati a tendenze come: animazione, timelapse e moda.

9. Infine per le tendenze culturali, anch’esse coinvolte dal ciclone visual, le immagini più cercate saranno soprattutto quelle legate a temi e novità tecnologiche, in particolare il termine selfie subirà un vero boom con aumenti del 2.116%!

Selfie-famoso-trend-2015

Di fronte a questi numeri e a queste tendenze possiamo comprendere ancora meglio come il mondo delle immagini e del visual sia ormai sempre più fondamentale nella nostra vita e nella pubblicità sul web, ormai si sente sempre più parlare di visual storytelling: cioè raccontare il proprio brand attraverso le immagini. La forza espressiva e la potenza di foto e video possono far arrivare in maniera diretta il nostro messaggio e la nostra comunicazione rendendola ancora più coinvolgente.

Entra in contatto con noi

Vuoi saperne di più?
Hai bisogno di un appuntamento?
Vuoi chiederci un preventivo?

Scrivici e portaci con te nel tuo progetto!